Balli Popolari Tradizionali


Danzon

Era il 1877 quando il musicista matancero Miguel Failde da i natali al danzon, considerato oggi il ballo nazionale di Cuba. Il danzon è un dolce ballo da sala, dove gli uomini ballano con giacca e cravatta, mentre le donne vestono abiti eleganti e ventaglio. A livello musicale, fondamentale nella melodia è l’introduzione, che consisteva nella riproduzione dell’inizio della musica ogni 32 battute circa.





Danzonete

È diretto discendente del danzon. Con il danzonete la danza diventa sempre meno rigida rispetto a quella “continentale”, dando valore alla morbidezza e alla velocità dei movimenti. Nato con l’obiettivo di far muovere sempre più persone, è stato creato dal musicista cubano Aniceto Diaz. Il primo brano fu presentato nel famoso Casinò Espanol de Matanzas, nel 1929.



Son

Con l’arrivo del son cresce il ritmo che la sensualità della musica. Non c’è un nome a cui attribuire l’origine di questa musica, ma sono diverse le band che nel corso degli anni si sono contraddistinte per aver portato agli onori della cronaca queste speciale genere musicale. Tra queste la Jazz Band di Beny More, più conosciuto come il Barbaro del Ritmo.



Cha Cha Cha

Quando il musicista habanero Enrique Jorrin creò questo ballo, non esitò un attimo sul nome da dargli: quel cha cha cha delle scarpe mentre ballano era perfetto per trasmettere tutta l’energia e il ritmo di questa danza ormai conosciuta in tutto il mondo. Un successo che venne confermato anche in patria, dove il cha cha cha veniva considerato il genere più divertente e libero di tutti quelli cubani, tanto che anche le donne potevano cantare su queste musiche. La prima in assoluto fu Paulina Alvarez.



Mambo

Il suo ritmo irresistibile è conosciuto in tutto il mondo ma è Cuba la terra d’origine del mambo, che ebbe nel musicista matansero Damaso Perez Prado, conosciuto come El Re del Mambo, il suo fondatore. Si deve però a Oreste Lopez il merito di aver trasformato questo ballo in una vera e propria danza del popolo cubano, rendendola famosa su tutta l’isola. Los mambos di maggior successo sono El Mambo 5, El Mambo 8 e El Caballo.



Pilon

Il pilon è uno dei nuevos ritmos nati a Cuba tra gli anni ’50 e ’60. Fu reso popolare negli anni ’60 dal cantante Pacho Alonso e il suo gruppo “Los Bocucos”. Il pilon cita alcuni elementi delle danze Iyesà all’interno di una struttura di son. Prende il nome del mortaio usato per pestare il caffé proprio perché i danzatori imitano il movimento dei contadini che svolgono questa operazione.



Mozambique

Questo stile misto è stato creato negli anni ’60 dal percussionista habanero Pedro Izquierdo detto Pello el Afrokan. Il mozambique riesce a unire la conga de comparsa habanera con altre danze di origine africana tra cui la rumba. Caratterizzato da ritmiche veloci e sincopate e da una strumentazione chiaramente mutuata da quella della conga.